AccueilIl futuro dell’editoria di cultura

Il futuro dell’editoria di cultura

Incontri italo-francesi

*  *  *

Publié le jeudi 27 novembre 2003 par Marin Dacos

Résumé

L’Ambasciata di Francia a Roma presenta il convegno “Il futuro dell’editoria di cultura”, che si terrà a Roma il 4 e 5 dicembre, contestualmente al Salone del Libro “Più libri, Più liberi”.

Annonce

PROGRAMMA

L’Ambasciata di Francia a Roma presenta il convegno “Il futuro dell’editoria di cultura”, che si terrà a Roma il 4 e 5 dicembre, contestualmente al Salone del Libro “Più libri, Più liberi”.

Gli incontri intendono esaminare la situazione dell’editoria di cultura in Europa.

Obiettivo di questa iniziativa è dare un riscontro alla volontà, condivisa dai Ministeri italiano e francese dei Beni Culturali, di creare nuove strategie e nuove sinergie tra Francia e Italia e di formulare nuove proposte per una politica europea del libro.


Precederà gli incontri una conferenza stampa in data 27 novembre, alle ore 12.00 nella “Sala del Cinema” di Palazzo Farnese (Roma).


Programma degli incontri in allegato.





Con il patrocinio di :

Professor Romano Prodi (Presidente della Commissione Europea)

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministère de la Culture et de la Communication

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Conferenza dei Rettori delle Università Italiane

Comune di Roma

Associazione Italiana Editori

Segretariato Europeo per le pubblicazioni Scientifiche


________________________________________________________________________________


Contatti :


Yannick Maignien

Centro Risorse – Via Giulia, 250

00186 Roma

(+39) 06 68 89 28 18

y.maignien.cdr@getnet.it




Manuela Bertone

BCLA – Via di Montoro, 4

00186 Roma

(+39) 06 68 79 006

manuela.bertone@getnet.it


www.france-roma.it/incontri.htm






PROGRAMMA :

“IL FUTURO DELL’EDITORIA DI CULTURA”

Roma 4 e 5 dicembre 2003




Il destino dell’editoria di cultura, in Europa, sembra posto sotto il segno della fragilità. Nel settore delle scienze umanistiche, in ragione delle diversità culturali e linguistiche, i Paesi europei, pur avendo tradizioni editoriali vivaci, si limitano a mercati circoscritti e squisitamente specialistici. In questa situazione di relativa marginalità rispetto ai grandi monopoli, operano piccoli e medi editori e si sviluppano le collane “minori” di grandi case editrici.

Il servizio culturale dell’Ambasciata di Francia in Italia propone una serie di incontri contestualmente al Salone del Libro “Più Libri, Più Liberi”, per esaminare la situazione dell’editoria di cultura e per dare un riscontro immediato alla volontà condivisa dei ministeri italiano e francese dei beni culturali di creare nuove strategie e nuove sinergie tra Francia e Italia. Per un altro verso, questa iniziativa nasce con lo scopo di elaborare proposte concrete per una politica europea del libro la cui risonanza dovrebbe oltrepassare i confini della manifestazione che la ospita.




Giovedì 4 dicembre

EUR – Palazzo dei Congressi - Sala Leopardi




15,00 – 15,30
Inaugurazione degli incontri
Delphine Borione, Consigliere culturale
dell’Ambasciata di Francia in Italia
Federico Motta, Presidente dell’Associazione Italiana Editori

15,30 – 16,45
Ruolo e funzione delle edizioni universitarie
Coordinatore:Yves Mény, Istituto universitario europeo di Firenze
Intervengono:
Patrizia Cotoneschi, Firenze University Press
Max Engammare, Editions Droz
Tommaso Fanfani, Università di Pisa-Edizioni PLUS
François Moureau, Presses de l’Université de Paris-Sorbonne
François-Charles Uginet, Ecole Française de Rome

16,45– 18,00
L'editoria di cultura e le sfide del digitale
Coordinatore : François Gèze, Editions La Découverte, Syndicat National de l’Edition
Intervengono :
Patrizia Cotoneschi, Firenze University Press
Jonathan Culler, Cornell University
Marin Dacos, CNRS, revues.org
Alexandre Gefen, fabula.org
Marco Santoro, Università di Roma « La Sapienza », italinemo.it





Venerdì 5 dicembre

Centro di Studi italo-francesi
dell’Università Roma Tre - Palazzo Capizucchi, Piazza Campitelli 3



9,00 – 9,15
Angela Padellaro Guidi
, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione generale per i beni librari
Valeria Pompejano, Università Roma Tre, Centro di Studi italo-francesi


9,15 – 11,00
Università, ricerca, editoria
Coordinatore:Raffaele Simone, Università Roma TreEconomics, Management and Science & Technology Studies
Intervengono:
Ugo Berti, Edizioni del Mulino
Federico Coen, Coordinamento Riviste Italiane di Cultura
Giuseppe Laterza, Edizioni Laterza
Giacomo Marramao, Università Roma Tre
Joël Roman, Editions Hachette Pluriel
Eric Vigne, Editions Gallimard


11,00 – 11,30
Pausa

11,30 – 13,00
Verso un’Europa della traduzione
Coordinatore : Jacqueline Risset, Università Roma Tre
Intervengono :
Michele Abrusci, Università Roma Tre
Benedetta Craveri, Università della Tuscia
Chantal Desjonquères, Editions Desjonquères
Carmine Donzelli, Donzelli Editore
Michel Marian, Centre National du Livre
Giovanni Peresson, Associazione Italiana Editori
Chiara Segafredo, Segretariato Europeo per le Pubblicazioni Scientifiche, Bologna

15,00 – 16,30
Tavola rotonda - Proposte per una politica europea dell’editoria di cultura
Coordinatore:Michel Gras, Ecole Française de Rome

Partecipano :
Piero Attanasio, Ugo Berti, Carmine Donzelli, Michel Marian, Giacomo Marramao,Yves Mény, Jacqueline Risset, Raffaele Simone, Eric Vigne.



Con il sostegno di :

AIE”, “MBAC” “Bolloré/Paper division”, “SEPS”, “Air France”, “Ambassade se Suisse en Italie / Groupement de la science et de la recherche”.

Catégories

Lieux

  • Rome
    Rome, Italie

Dates

  • jeudi 04 décembre 2003

Contacts

  • Yannick Maignien
    courriel : y [dot] maignien [dot] cdr [at] getnet [dot] it
  • Manuela Bertone
    courriel : Manuela [dot] BERTONE [at] unice [dot] fr

Pour citer cette annonce

« Il futuro dell’editoria di cultura », Colloque, Calenda, Publié le jeudi 27 novembre 2003, http://calenda.org/188592