AccueilDe imperiis

De imperiis

L’idea di impero universale e la successione degli imperi nell’antichità

*  *  *

Publié le mercredi 07 octobre 2015 par Elsa Zotian

Résumé

Nelle letterature antiche ricorre una teoria della "successione degli imperi", concepita come  tramite un processo violento di conquista, che rappresenta una chiave interpretativa della storia universale che segna anche un punto di incontro tra concezioni di popoli caratterizzati da culture diverse, che conobbe grande fortuna fino all'età bizantina. Il convegno, attraverso l’incontro fra studiosi, italiani e stranieri, specialisti di epoche e letterature diverse, mira a offrire un momento di riflessione e di discussione sulle molteplici letture e sulle variazioni ideologiche a queste sottese, in una prospettiva diacronica dall'Antichità a Bisanzio.

Annonce

Presentazione

Nelle letterature antiche (vicino-orientale, greca, romana e orientale, greca, romana e bizantina) è ampiamente presente una teoria della "successione degli imperi", modello di lettura e di interpretazione della storia secondo cui la millenaria vicenda dell'umanità è scandita, in senso cronologico e anche teleologico, attraverso un'ininterrotta sequenza di imperi, o di poteri "universali", che si succedono l'un l'altro, non pacificamente ma tramite un processo violento di conquista; tale tema appare non solo ricorrente, ma addirittura così diffuso da rappresentare un vero e proprio topos letterario, utilizzato dai vari autori, nel corso del tempo, in diverse modalità e con intenti talora diametralmente opposti. Inoltre, la successione degli imperi rappresenta nel mondo antico, tardo-antico e bizantino una chiave interpretativa della storia universale che segna anche un punto di incontro tra concezioni di popoli caratterizzati da culture diverse. Il convegno mira a offrire un momento di riflessione e di discussione sulle molteplici letture e sulle variazioni ideologiche a queste sottese, in una prospettiva cdiacronica dall'Antichità a Bisanzio.

Programma

19 ottobre

Ore 9.30 Indirizzi di saluto

Pres. Giovannella Cresci

  • 10.00 Francesco Mari (Université de Strasbourg/Università di Genova)
    Il miraggio di Ecbatana. L'impero dei Medi tra Erodoto, Senofonte e la cronaca tardo antica.
  • 10.30 Francesca Gazzano (Università di Genova)
    L'impero che non fu. La Lidia nella successione degli imperi.

Coffee break

  • 11.30 Federicomaria Muccioli (Università di Bologna)
    L'anello debole della catena. L'egemonia macedone nella tradizione antica.
  • 12.00 Omar Coloru (Université Paris Ouest - Nanterre)
    Come Alessandro, oltre Alessandro.

Comunicare il potere nel regno greco-battriano e nei regni indo-greci.

Discussione

Pres. Federicomaria Muccioli

  • 15.00 Luis Ballesteros Pastor (Universidad de Sevilla)
    De reino a imperio. El gobierno de Mitrídates Eupátor en el contexto del Oriente tardo-helenístico
  • 15.30 Giovannella Cresci (Università di Venezia)
    Imperium sine fine dedi? Il principato di Augusto e il problema della dimensione temporale.
  • 16.00 Giusto Traina (Université Paris- Sorbonne; IUF)
    L’impero romano nel Proemio di Appiano

Coffee break

  • 17.00 Umberto Roberto (Università Europea di Roma)
    Translatio imperii e Translatio Sapientiae: sul ruolo dell’Egitto nella storiografia di età imperiale e tardo antica
  • 17.30 Touraj Daryaee (University of California at Irvine)
    World View & Holy Texts: The Sasanian Empire as Successor to Whom?

Discussione

20 ottobre

Pres. Umberto Roberto

  • 9.30 Gianfranco Gaggero (Università di Genova)
    Alcune considerazioni sulle quattro monarchie di Daniele e sulle successive riletture cristiane
  • 10.00 Agnese Fontana (Università di Genova)
    Translatio imperii nella Cronaca di Giovanni Malala, libri I - IX.

Coffee break

  • 11.00 Paola Odorico (EHESS, PARIS)
    Letteratura imperiale e dibattito identitario all'epoca giustinianea
  • 11.30 Lia Raffaella Cresci (Università di Genova)
    “Sì come per levar” (Michelangelo Buonarroti, Rime ). Giorgio Monaco e Giovanni Malala.

Discussione e Conclusioni

Con il patrocinio e il contributo di:

  • Università degli Studi di Genova
  • DIRAAS
  • Dottorato di Ricerca in Letterature e culture classiche e moderne - Università di Genova

Comitato Scientifico

  • Lia Raffaella Cresci,
  • Francesca Gazzano,
  • Franco Montanari,
  • Giusto Traina.

La frequenza del Convegno può far acquisire crediti formativi a studenti e dottorandi per le "Altre attività"

Lieux

  • Aula Magna della Scuola di Scienze Umanistiche - via Balbi 2
    Gênes, Italie (16126)

Dates

  • lundi 19 octobre 2015
  • mardi 20 octobre 2015

Fichiers attachés

Mots-clés

  • Grèce, Rome, Iran, Byzance, empires

Contacts

  • Francesca Gazzano
    courriel : francesca [dot] gazzano [at] unige [dot] it

URLS de référence

Source de l'information

  • Giusto Traina
    courriel : giusto [dot] traina [at] gmail [dot] com

Pour citer cette annonce

« De imperiis », Colloque, Calenda, Publié le mercredi 07 octobre 2015, http://calenda.org/341375