AccueilLazos socio-económicos, culturales y religiosos entre la Europa mediterránea y América Latina en la era moderna y contemporánea

Legami socio-economici, culturali e religiosi tra Europa mediterranea e America Latina in età moderna e contemporanea

Lazos socio-económicos, culturales y religiosos entre la Europa mediterránea y América Latina en la era moderna y contemporánea

*  *  *

Publié le jeudi 26 octobre 2017 par Céline Guilleux

Résumé

Il rapporto Chiesa e società nelle aree europee degli Imperi di Spagna e Portogallo e nell’America spagnola e portoghese intende gettare uno sguardo sullo sviluppo e sulle caratteristiche di questo variegato rapporto tanto nel Vecchio quanto nel Nuovo mondo. Particolare attenzione sarà attribuita alle fonti documentarie inedite o poco studiate in grado di aiutarci ad aprire nuovi percorsi di ricerca per capire la funzione pastorale ed evangelizzatrice della Chiesa, ma anche le luci e le ombre di un clero non sempre orientato al bene dei poveri. Sarà importante analizzare come la Chiesa, attraverso le sue strutture, si sia organizzata e radicata nella società sia in Europa sia in America Latina.

Annonce

Quarto Convegno Internazionale del Centro Studi SEA e della rivista «Ammentu – Bollettino Storico e Archivistico del Mediterraneo e delle Americhe» nel 20° anniversario della fondazione dell’Associazione

Iglesias (Provincia del Sud Sardegna - Italia), 26-27 aprile 2018

Sessione I Chiesa e società nelle aree europee dell’impero di Spagna e Portogallo e nell’America spagnola e portoghese in età moderna e contemporanea

Presentazione

Il rapporto Chiesa e società nelle aree europee degli Imperi di Spagna e Portogallo e nell’America spagnola e portoghese intende gettare uno sguardo sullo sviluppo e sulle caratteristiche di questo variegato rapporto tanto nel Vecchio quanto nel Nuovo mondo. Particolare attenzione sarà attribuita alle fonti documentarie inedite o poco studiate in grado di aiutarci ad aprire nuovi percorsi di ricerca per capire la funzione pastorale ed evangelizzatrice della Chiesa, ma anche le luci e le ombre di un clero non sempre orientato al bene dei poveri. Sarà importante analizzare come la Chiesa, attraverso le sue strutture, si sia organizzata e radicata nella società sia in Europa sia in America Latina.

Coordinatori

  • Giampaolo Atzei (Centro Studi SEA – Villacidro - Italia)
  • Carolina Cabezas Cáceres (Rivista «Ciencias de la Documentación» - Cile)
  • Manuela Garau (Centro Studi SEA – Villacidro – Italia)

Modalità di partecipazione

Mail a cui inviare le proposte

  • giampatzei@inwind.it
  • carolinacabezascaceres@gmail.com
  • mnla@tiscali.it

Oggetto della mail: Centro Studi SEA 1

Numero dei partecipanti: massimo 8 relatori

Ogni relazione avrà un tempo massimo di 20 minuti

Lingue: sono accettate le lingue ufficiali del Centro Studi SEA e della rivista «Ammentu» (italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, catalano e sardo).

Le questioni che potranno essere trattate sono le seguenti:

  • Visite pastorali;
  • I rapporti tra chiesa e società;
  • I Monti di pietà;
  • La compagnia di Gesù e altri Ordini religiosi;
  • Le Riduzioni gesuite in Argentina, Brasile e Paraguay;
  • Collezioni e fondi documentari sulla Chiesa e sull’attività degli Ordini religiosi presenti in America Latina;
  • Profili di santi, religiosi e sacerdoti;
  • I rapporti del clero con le popolazioni indigene 

Le proposte, di minimo ½ pagina e massimo 1 pagina, dovranno essere accompagnate da un breve cv (max. 15 linee: posizione accademica o istituzionale, ambiti di ricerca, ultime due pubblicazioni).

La proposta di relazione al congresso dovrà pervenire all’indirizzo e-mail dei coordinatori della prima sessione entro il 5 dicembre 2017.

Sessione II. Nuovi studi e ricerche d’archivio sull’emigrazione dal bacino del mediterraneo all’america latina nei secoli xix e xx

Presentazione

Nel corso della seconda sessione si intende approfondire, attraverso la presentazione di studi inediti o ancora in corso, il tema dell’emigrazione europea in America Latina, con uno sguardo ai flussi mediterranei, inclusi quelli insulari, che si sono diretti in America Latina tra l’Ottocento e il Novecento. Sarà data particolare attenzione allo studio di archivi e fondi archivistici, di natura pubblica e privata, che aiutino a ricostruire e a interpretare meglio i flussi migratori europei nel Nuovo Continente. Si analizzeranno i percorsi e le reti migratorie, le dinamiche socio-economiche dei processi migratori, i modelli dell’emigrazione mediterranea insulare, con un’attenzione particolare all’analisi dei testi letterari, delle canzoni, delle lettere, dei documenti e dei giornali prodotti nelle lingue minoritarie degli emigrati dell’area mediterranea in America Latina, come il catalano, il sardo e il corso per citare quelle più diffuse. Saranno presi in considerazione, inoltre, i tratti culturali e le forme di ibridazione culturale delle comunità europee che hanno messo radici nei paesi latino-americani.    

Coordinatori

  • Annamaria Baldussi (Università di Cagliari - Italia)
  • Martino Contu (Centro Studi SEA – Villacidro – Italia)
  • Cristina Secci (Università di Cagliari - Italia)

Mail a cui inviare le proposte

Mail a cui inviare le proposte:

  • baldussi@unica.it
  • contu.martino@tiscali.it
  • mcristinasecci@yahoo.it

Oggetto della mail: Centro Studi SEA 2

Numero dei partecipanti: massimo 8 relatori

Ogni relazione avrà un tempo massimo di 20 minuti

Lingue: sono accettate le lingue ufficiali del Centro Studi SEA e della rivista «Ammentu» (italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, catalano e sardo).

Le questioni che potranno essere trattate sono le seguenti:

  • Lo studio di fondi documentari custoditi presso archivi pubblici e privati sul fenomeno migratorio;
  • Percorsi, reti migratorie e biografie;
  • L’analisi di testi letterari, canzoni, documenti e giornali nelle lingue minoritarie degli emigrati del bacino del Mediterraneo in America Latina;
  • Le dinamiche socio-economiche dei processi migratori;
  • I tratti culturali degli emigrati europei nel Nuovo Mondo;
  • Modelli e caratteristiche dell’emigrazione mediterranea insulare.

Le proposte, di minimo ½ pagina e massimo 1 pagina, dovranno essere accompagnate da un breve cv (max. 15 linee: posizione accademica o istituzionale, ambiti di ricerca, ultime due pubblicazioni).

La proposta di relazione al congresso dovrà pervenire all’indirizzo e-mail dei coordinatori della seconda sessione entro il 5 dicembre 2017.

Lieux

  • Iglesias, Italie (09016)

Dates

  • mardi 05 décembre 2017

Contacts

  • Giampaolo Atzei
    courriel : giampatzei [at] inwind [dot] it
  • Martino Contu
    courriel : contu [dot] martino [at] tiscali [dot] it

URLS de référence

Source de l'information

  • Giampaolo Atzei
    courriel : giampatzei [at] inwind [dot] it

Pour citer cette annonce

« Lazos socio-económicos, culturales y religiosos entre la Europa mediterránea y América Latina en la era moderna y contemporánea », Appel à contribution, Calenda, Publié le jeudi 26 octobre 2017, http://calenda.org/419606