Calenda - O calendário de letras e de ciências sociais e humanas

*  *  *

Publicado segunda, 12 de setembro de 2016 por Céline Guilleux

Resumo

Il cinquecentenario della pubblicazione delle Regole grammaticali della volgar lingua di Giovanni Francesco Fortunio (1516) è l’occasione per riflettere nuovamente sulla prima grammatica a stampa dell’italiano, anteriore persino alle Prose della volgar lingua di Pietro Bembo (1525). Scopo di questo convegno, che riunisce alcuni fra i maggiori esperti della storia della lingua e della grammatica italiane, è di avviare una riflessione comune su quei processi che condussero, nel Cinquecento, alla costituzione di una norma grammaticale accettata – seppure lentamente e certo non linearmente – da quasi tutti gli scriventi della penisola.

Le cinq-centenaire de la publication des Regole grammaticali della volgar lingua de Giovanni Francesco Fortunio (1516) est l’occasion de revenir sur la première grammaire imprimée de l’italien, antérieure même aux Prose della volgar lingua de Pietro Bembo (1525). Un colloque international, qui sera organisé à l’université de Liège le 2 décembre 2016, réunira les meilleurs spécialistes de l’histoire de la grammaire et de la langue italiennes. Le but poursuivi est celui d’une réflexion commune sur le processus qui conduisit, au Cinquecento, à la constitution d’une norme grammaticale, lentement mais progressivement acceptée par tous les écrivains de la péninsule.

Anúncio

Presentazione

Il cinquecentenario della pubblicazione delle Regole grammaticali della volgar lingua di Giovanni Francesco Fortunio (1516) è l’occasione per riflettere nuovamente sulla prima grammatica a stampa dell’italiano, anteriore persino alle Prose della volgar lingua di Pietro Bembo (1525). Scopo di questo convegno, che riunisce alcuni fra i maggiori esperti della storia della lingua e della grammatica italiane, è di avviare una riflessione comune su quei processi che condussero, nel Cinquecento, alla costituzione di una norma grammaticale accettata – seppure lentamente e certo non linearmente – da quasi tutti gli scriventi della penisola. 

Programma

  • 9h15-9h30 Paola Moreno, Apertura dei lavori
  • 9h30-10h15 Claudio Giovanardi, Fortunio e il suo contesto
  • 10h15-11h Nicoletta Maraschio, Fortunio e i trattati di fonetica del Cinquecento
  • 11h-11h30 Pausa caffè
  • 11h30-12h15 Brian Richardson, Le Regole di Fortunio dalla periferia al centro. Considerazioni storiche
  • 12h15-13h Claudio Marazzini, Le Regole. Considerazioni linguistiche
  • 13h-14h Pranzo
  • 14h-14h45 Paola Moreno e Gianluca Valenti, Marcantonio Flaminio tra Fortunio e Bembo
  • 14h45-15h30 Paolo Procaccioli, Il Dante dei grammatici. La Commedia tra Regole e Prose
  • 15h30-16h15 Paolo D’Achille, Fortunio e Trissino
  • 16h15-16h45 Pausa caffè
  • 16h45-17h30 Jean-Louis Fournel, Fortunio, questione della lingua e sistema delle lingue
  • 17h30-18h15 Mario Pozzi, La ricezione delle Regole
  • 18h15-18h20 Gianluca Valenti, Chiusura dei lavori

Iscrizione

L’iscrizione al convegno, gratuita ma obbligatoria, deve essere comunicata tramite email entro il 30 ottobre 2016 per ragioni organizzative

Organizzazione e contatti

  • Paola Moreno (pmoreno@ulg.ac.be)
  • Gianluca Valenti (gianluca.valenti@ulg.ac.be)

Locais

  • Salle bleu - Château de Colonster, Allée des Érables
    Liège, Bélgica (4000)

Datas

  • sexta, 02 de dezembro de 2016

Ficheiros anexos

Palavras-chave

  • grammatica, Fortunio, Regole

Contactos

  • Gianluca Valenti
    courriel : gianluca [dot] valenti [at] ulg [dot] ac [dot] be

Urls de referência

Fonte da informação

  • Gianluca Valenti
    courriel : gianluca [dot] valenti [at] ulg [dot] ac [dot] be

Para citar este anúncio

« Le 'Regole' di Fortunio a cinquecento anni dalla prima stampa », Colóquios, Calenda, Publicado segunda, 12 de setembro de 2016, https://calenda.org/376946

Arquivar este anúncio

  • Google Agenda
  • iCal