HomeSubjectsSociety

HomeSubjectsSociety




  • Rome

    Conference, symposium - History

    Ostia prima del II sec. d.C. Un porto, una città, un territorio

    Ottavo seminario ostiense

    L'Ottavo Seminario Ostiense è incentrato sulla storia di Ostia tra il IV secolo a.C. e il II secolo d.C. Questo periodo, trascurato a favore del periodo Antonino o, più recentemente, della Tarda Antichità, non è ancora stato esaminato in modo approfondito: le prime due giornate dell’incontro vorrebbero contribuire a colmare questa lacuna, riunendo diversi specialisti internazionali del mondo accademico e delle amministrazioni di tutela italiane. Il seminario non affronterà tutti i temi relativi a questo lungo periodo, ma si concentrerà sui seguenti punti: lo sviluppo della forma urbana, l'assetto del territorio, le infrastrutture portuali e l’edilizia prima del boom edilizio del II sec. d.C.

    Read announcement

  • L’Aquila

    Call for papers - Thought

    Piacere/dolore/potere. Feticismi e ritualità BDSM dall’antichità a oggi

    Il convegno, promosso dall’Unità di ricerca sul BDSM, intende indagare la sintassi e le modalità espressive dei feticisimi rituali, che hanno conosciuto forme e modalità diverse di espressione in una costruzione spesso condivisa di prassi, teoria e immaginario. Di questa macrocategoria, che sarà indagata nelle sue accezioni storiche, artistiche, letterarie, e politiche, fanno parte: le esperienze emotive e rituali legate agli oggetti feticci; le rappresentazioni che attivano l’erotizzazione di corpi feticizzati e oggettificati (ad esempio tramite il dolore); i feticismi espressi inter-medialmente, ad esempio attraverso meccanismi citazionali, nell’immaginario polimorfico.

    Read announcement

  • Padua

    Seminar - Middle Ages

    Storia di genere nell’Italia medievale: nuove ricerche, nuovi approcci

    Il ciclo di seminari riunisce studiose e studiosi internazionali specialisti di storia medievale che adottano una prospettiva di genere nelle loro indagini, al fine di creare uno spazio di discussione storiografica e di riflessione sulle nuove ricerche in corso.

    Read announcement

  • Call for papers - History

    When the Night Comes

    Opportunities, limits and interpretation of the night from the Antiquity to the contemporary age

    Everything about darkness differs according to a wide range of factors including historical age, society, gender, social class, occupations. In this sense, we mean everything that fills the night with life, from the economic, political, social, cultural and religious activities of human beings to the behavior of animals, anything that stimulates the senses, from shadows, street lighting, stars, nocturnal plant and animal life to human bodies shrouded in darkness. In short, everything that humans experience during the night, from everyday life to the parallel world of dreams or the unwelcome visitation of ghosts to pirate attacks. The purpose of the Student Conference is to analyze the night from a broad historical perspective, starting from the state of the art on the subject and arriving at new declinations of the night and its importance for human activities in the past.

    Read announcement

  • Florence

    Conference, symposium - History

    Il progetto della storia – Le storie del progetto

    Architetti/storici in Italia nel secondo Novecento

    Le innumerevoli declinazioni del rapporto tra storia e progetto hanno segnato la cultura architettonica italiana del secondo Novecento, e sono state l’elemento della sua riconoscibilità sulla scena internazionale. Il convegno intende esplorare gli scambi, le tangenze, le sovrapposizioni e gli attriti tra i progettisti – dell’oggetto architettonico quanto della città e del territorio – e gli storici dell’architettura nel contesto culturale, politico, economico e sociale dell’Italia del secondo Novecento.

    Read announcement

  • Napoli

    Conference, symposium - Prehistory and Antiquity

    Tradizione e nuovi auctores della Tarda Antichità

    Il Convegno Internazionale «Tradizione e nuovi auctores della Tarda Antichità» mira ad esaminare le dinamiche di interazione, ripresa e ricezione di testi tardoantichi nella produzione di autori coevi o di poco posteriori. La cultura tardoantica è ossessionata dal rapporto con il proprio passato e con il patrimonio culturale percepito come autenticamente romano. Ciò porta a una ripresa costante dei testi della tradizione letteraria, la cui conoscenza assume un valore identitario forte.Tuttavia è innegabile che, accanto ai grandi autori del passato, si affermino quali nuovi modelli scrittori la cui auctoritas si impone quando sono in vita o poco dopo la loro morte, tanto da determinare le scelte letterarie di intellettuali coevi o di quelli dei secoli successivi.

    Read announcement

  • Genoa

    Call for papers - Thought

    People without history

    The public use of subordinate writings in the early modern and modern periods

    We invite contributions dedicated to the dynamics of the re-signification of subaltern writings in public space in the early modern and modern period. Ordinary writings produced by subaltern actors (popular classes, men and women, childhood) in the transition from the private to the public sphere should therefore be investigated with particular attention to the spaces used, the practices adopted, the strategies of visibility (or obscuration) chosen, the appropriations by civil society, the policies of preservation of popular memory and the pedagogical- didactic use of writings.

    Read announcement

  • Rome | Cassino

    Conference, symposium - History

    Usi e riusi del manoscritto nel Medioevo meridionale

    I manoscritti non hanno una sola vita: vengono letti e riletti, annotati, integrati, smembrati, risarciti e, inoltre, possono essere spostati, anche più di una volta, dal loro luogo di conservazione. Il riempimento dei margini con le note dei lettori, le correzioni successive del testo, le aggiunte decorative, sono solo alcune delle operazioni che testimoniano il vero uso, e quindi riuso, del manoscritto. Attraverso le tracce lasciate dai lettori si può ricostruire l’influenza dei libri nell’attività intellettuale, personale e collettiva, di un determinato luogo o periodo.

    Read announcement

  • Rome

    Conference, symposium - History

    All’etrusca. La scoperta della cultura materiale e visiva etrusca nell’Europa premoderna e moderna

    Il convegno internazionale “All'etrusca. La scoperta della cultura materiale e visiva etrusca nell'Europa pre-moderna e moderna” svilupperà una riflessione globale sull'impatto delle espressioni materiali e visive della civiltà etrusca, dalla sua scoperta nel XV secolo fino alla fine dell’Ottocento, quando l'etruscologia si affermò come disciplina archeologica. Saranno evidenziati diversi aspetti interdisciplinari di tale fenomeno, rivolgendo una particolare attenzione al suo impatto sulle espressioni culturali europee, come le arti e l'artigianato, l'architettura e l'arredamento, la letteratura e il pensiero politico, in un ampio spettro cronologico. Si tratterà così di rivalutare e definire meglio le caratteristiche della cultura materiale e visiva etrusca nel processo di ricezione artistica e culturale in epoca moderna, guardando specificamente allo status, ancora non ben definito, della “materialità” etrusca, cercando di evidenziare e, se necessario, abbandonare categorie storiografiche predeterminate.

    Read announcement

  • Palermo

    Conference, symposium - Sociology

    Realtà mediali

    Sociologia, semiotica e arte negli immaginari e nelle rappresentazioni

    This three-day international conference, organized in mixed mode at the University of Palermo and sponsored by the Dipartment "Cultures and Society" and the ADILLI, intends to adress the ways in which reality is represented and mediated today through digital technologies and creative approaches to the arts, both of those belonging to the more traditional classifications and of the more recent ones, and how the different narratives of today's contexts are “brought to the stage” by them. The interpretation of the theme, given its complexity and vastness, will be interdisciplinary and will have a dissemination approach, to allow for as broad a dialogue as possible between the partecipants and the public, in a spirit of research and sharing.

    Read announcement

  • Venice

    Call for papers - Modern

    Il sé riflesso

    Immagini, narrazioni, technologie e altre forme contemporane di autorappresentazione

    Nel vasto panorama mediale contemporaneo assistiamo ad una crescente produzione autoritrattistica che assume forme eterogenee e contorni sfumati: scritture del sé, blog, video diari e video lettere, self portrait film, fino alle variegate pratiche digitali contemporanee (profili social network, stories, time-lapse self-portraits, etc). Tra queste, l’autoritratto fotografico è spesso considerato il mezzo ideale per ricercare la propria personalità o per affermare la propria presenza, ma è anche indagine sul tempo, sulla memoria e sulla morte. È esplorazione, scoperta lacaniana della propria immagine, e talvolta configurazione che produce un corto-circuito poiché il soggetto fotografato coincide con l’autore stesso.

    Read announcement

  • Palermo

    Call for papers - Europe

    Raccontare la realtà: Italia tra ieri e oggi

    XXV congresso Associazione internazionale dei Professori d'italiano (AIPI)

    Nell’emergenza globale di questi ultimi anni, in cui la distanza imposta dalla pandemia di covid-19 ha incentivato il ricorso al digitale e alla virtualità, il congresso Associazione internazionale dei Professori d'italiano (AIPI) si propone di ritornare al tema della “realtà”, riportando alla ribalta la rappresentazione e il racconto dell’esperienza concreta, fatta di incontri e di scambi tangibili, verificabile al di fuori dell’orizzonte immateriale della rete, oppure riapparendovi in forma di simulacro. Il Congresso si articolerà in 12 sezioni tematiche, che declinano il tema centrale in relazione alle discipline più rilevanti per i professori di italiano in Italia e nel mondo.

    Read announcement

  • Parma | Santa Maria Capua Vetere

    Conference, symposium - Language

    «Con ingegno e dottrina»

    Ricerca ecdotica e indagine manoscritta

    Il convegno « Con ingegno e dottrina ». Ricerca ecdotica e indagine manoscritta si propone di analizzare alcune esperienze selezionate nell’ambito della filologia e letteratura italiana e romanza riguardanti a vario titolo edizioni critiche e/o commentate di testi letterari. Il convegno adotta un carattere seminariale e si rivolge principalmente – seppur non esclusivamente – a giovani studiosi e ricercatori, ma anche a dottorandi e studenti.

    Read announcement

  • Vinci

    Study days - History

    Leonardo e l’architettura: invenzioni, progetti, tecniche costruttive

    Leonardo and architecture: inventions, projects, technical construction

    Giornata di studio internazionale sul tema di Leonardo e l’architettura: invenzioni, progetti, tecniche costruttive. E Apertura della mostra : “Leonardo e l’architettura: riflessioni grafiche, progetti e tecniche costruttive attraverso la modellazione tridimensionale” / “Leonardo and architecture: Graphic considerations, projects and construction techniques through three-dimensional modelling” a Vinci.

    Read announcement

  • Procida

    Summer School - Modern

    Incontri Mediterranei - Terra Murata di Procida

    XVI edizione della Scuola estiva di Procida

    Telling the exile in the years of the pandemic is the appointment of the 16th edition of the Summer School of Procida, which every year seems to be characterized more as an opportunity for Mediterranean encounters, a meeting, between experiences, skills, different generations, around the sea among the lands, the sea that unites and does not divide even when its children are forced to leave the place where they are born and, crossing it, stop in a place where they grow up.

    Read announcement

  • Call for papers - Europe

    Professoresse di filosofia: i primi cento anni (1922-2022)

    La Società italiana delle storiche (SIS) e la Società per le donne in filosofia (SWIP Italia) invitano studiose e studiosi a presentare proposte di contributo per il convegno dal titolo “Professoresse di filosofia: i primi cento anni (1922-2022)”, che si terrà in modalità telematica l’8 e il 9 aprile 2022. Il convegno si propone di analizzare il tema dell'accesso delle donne all'insegnamento della filosofia in occasione del centenario della prima cattedra di Filosofia vinta in Italia da una donna.

    Read announcement

  • Call for papers - History

    Malattie e società

    Rivista « Farestoria », n° 2/2021. Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Pistoia

    La rivista Farestoria dedica il suo prossimo numero all'analisi del rapporto tra malattie e società nel XIX e metà XX secolo. La malattia è indagata, all'interno del numero, nelle sue molteplici dimensioni: temporali, sociali e culturali; individuali e collettive; governative, professionali e profane. L'attenzione è inoltre rivolta ai nessi locali e globali in cui il rapporto malattie-società prende forma in età contemporanea.

    Read announcement

  • Summer School - Language

    Ricerca a fumetti: generi, forme, declinazioni

    Associazione Internazionale di Professori di Italiano (AIPI) Summer School 2021

    La Scuola nasce con l'idea di abbracciare una prospettiva internazionale e interdisciplinare, mettendo in comunicazione approcci teorici e critici diversi e applicandoli a un oggetto di ricerca estremamente vivace e ancora parzialmente trascurato dalla critica accademica, specie nel contesto italiano. L'intenzione è quella di creare una fitta rete di ricercatori disseminati in contesti geografici e provenienti da presupposti metodologici differenti, affinché si possa finalmente consolidare, anche in ambito italiano, lo studio accademico dei comics come (inter)disciplina indipendente (in allegato si può trovare la descrizione completa del progetto).

     

    Read announcement

  • Call for papers - Sociology

    Sguardo e sguardi narranti

    M@GM@, Rivista internazionale di scienze umane e sociali

    Perché questo titolo? Tutto è partito dal termine  sostantivo maschile “sguardo” e la sua possibile declinazione all’interno sia della “teoria critica” che dell’“analisi qualitativa”. La “teoria critica” va, in questo caso, intesa quale strumento di lettura critica offerto dalle scienze umane contemporanee (dall’antropologia alla sociologia, dalla teoria della storia all’economia politica, dalla psicoanalisi alla filosofia, dai gender studies ai postcolonial studies) finalizzate  alla costruzione di rapporti interpersonali, in ambito sociale, migliori di quelli esistenti. I contributi e gli articoli sollecitati da questo appello a pubblicazione dovranno narrare di sguardi capaci di cogliere sguardi-altri ed esperienze o testimonianze di vissuti narrati con il proprio sguardo. In poche parole, intrecciare sguardi diversi capaci di fare tesoro di narrazioni diverse.

    Read announcement

  • Rome

    Call for papers - Urban studies

    Forme dell'Abitare a Roma

    Echi dell'antico nell'architettura del primo Novecento

    Il Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell'architettura (DSDRA) della Sapienza, Università di Roma, bandisce una call for papers per selezionare i contributi del convegno internazionale “Forme dell’abitare a Roma. Echi dell’antico nell’architettura del primo Novecento”, che si terrà il 11 e 12 Novembre 2021 a Roma. Il convegno intende focalizzare l’attenzione sul tema dell'architettura residenziale a Roma mettendo in relazione gli studi sulle tipologie e sul linguaggio architettonico dell'antichità con le esperienze dei primi decenni del Novecento, realizzate contestualmente allo sviluppo abitativo della Capitale.

    Read announcement

RSS Selected filters

  • Society

    Delete this filter
  • Italian

    Delete this filter

Choose a filter

Events

Event attendance modalities

Languages

  • Italian

Secondary languages

Years

Types

Places

Search OpenEdition Search

You will be redirected to OpenEdition Search