AccueilModern Philosophy and Critical Theory in the Early Frankfurt School

Modern Philosophy and Critical Theory in the Early Frankfurt School

Bourse post-doctorale dans le cadre du projet MOSCHO

*  *  *

Publié le vendredi 14 juin 2019 par Céline Guilleux

Résumé

The research program focuses on the reception of modern philosophy in European culture during the first half of the 20th century, particularly on the Frankfurt School. It includes the organization of a seminar cycle on “Reason and Modernity” and a conference on “Readings of Modern Philosophy in the 19th Century and the Beginning of the 20th”. The post-doc fellow will be specialized in modern philosophy and/or contemporary re-readings of authors, concepts, problems of modern thought; he will work on receptions of modern philosophers in European culture between the 19th and 20th centuries and will contribute to organizing the seminar sessions and the conference.

Annonce

Il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli Federico II bandisce un concorso, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno, della durata di un anno, per lo svolgimento di attività di ricerca, d’ora in poi denominato assegno di ricerca, nell’ambito del progetto, STAR 2018 Linea 1 - Modern Philosophy and Critcal Twory in the Early Frakfurt School - finanziato dalla Compagnia S. Paolo e dall’Università Federico II di Napoli - CUP E66C18001330003 - responsabile scientifico dott. Raffaele Carbone.

Requisiti per l’ammissione

Possono partecipare al concorso coloro che siano in possesso di:

  • titolo di dottore di ricerca
  • età inferiore a 35 anni al momento della scadenza del bando per il conferimento dell’assegno di ricerca

Per i partecipanti in possesso di titolo di studio conseguito all'estero, il Consiglio di Dipartimento dovrà esprimersi sulla validità di detti titoli al fine della partecipazione alla selezione.

I requisiti devono essere posseduti, a pena di esclusione, alla scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione.

E’ escluso dalla partecipazione al concorso il personale di ruolo delle università, istituzioni ed enti pubblici di ricerca e sperimentazione, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) e Agenzia spaziale italiana (ASI), nonché istituzioni il cui diploma di perfezionamento scientifico è stato riconosciuto equipollente al titolo di dottore di ricerca  ai sensi dell'articolo 74, quarto comma, del decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio 1980, n. 382.

Non possono, altresì, partecipare al concorso, ai sensi dell’articolo 18, 1° comma, lettere c) e b), della Legge 240/2010, coloro che abbiano un grado di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso, ovvero relazione di coniugio, con un professore o ricercatore appartenente alla struttura che ha deliberato sull’emanazione della presente procedura selettiva o che risulta essere sede di svolgimento dell’attività di ricerca ovvero con il Rettore, il Direttore generale o un componente del Consiglio di amministrazione dell'Università degli Studi di Napoli Federico II.

Presentazione della domanda

La domanda di partecipazione al concorso, redatta in carta semplice, dovrà essere presentata o fatta pervenire, in plico unico, al Direttore del Dipartimento Studi Umanistici - Ufficio Personale e Rapporti di Lavoro Autonomo dell’Università degli Studi di Napoli Federico II - Via Porta di  Massa, 1 - 80133 Napoli -

entro e non oltre le ore 12.00 del 17 giugno 2019,

nei seguenti modi:

  • consegna a mano: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 presso l’Ufficio Protocollo del Dipartimento di Studi Umanistici - II piano sc. B, stanza 209, Napoli, via Porta di Massa,
  • invio a mezzo posta: con raccomandata A.R. entro il predetto termine, pertanto, non farà fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante, ma la data di ricezione della domanda presso il Dipartimento di Studi

Sull’involucro del plico devono risultare cognome, nome, indirizzo del concorrente, numero identificativo del concorso, struttura, settore e ambito disciplinare di riferimento dell’assegno.

Qualora si intenda concorrere a più selezioni per il conferimento di assegni di ricerca aventi numero identificativo diverso, dovranno essere prodotte altrettante domande, con i relativi allegati, che andranno spedite in plichi separati. Nel caso in cui nella stessa domanda vengano indicati più assegni di ricerca con numero identificativo diverso, sarà ritenuto valido quello indicato per primo.

La domanda, redatta in duplice copia (l’originale ed una copia), in conformità all’allegato B) del presente bando, e firmata di proprio pugno dal candidato, deve contenere le seguenti dichiarazioni:

  1. le proprie generalità, la data ed il luogo di nascita, la cittadinanza, la residenza;
  2. l'indicazione specifica del numero identificativo del concorso, della struttura sede della ricerca, del settore e dell'ambito disciplinare;
  3. il possesso del titolo di dottore di ricerca;
  4. di non essere dipendente di: università, istituzioni ed enti pubblici di ricerca e sperimentazione, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) e Agenzia spaziale italiana (ASI), nonché istituzioni il cui diploma di perfezionamento scientifico é stato riconosciuto equipollente al titolo di dottore di ricerca ai sensi dell'articolo 74, quarto comma, del decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio 1980, n. 382;
  5. di non trovarsi in una delle situazioni di incompatibilità di cui all’articolo 18, 1° comma, lettere c) e b), della Legge 240/2010, ossia di non avere un grado di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso, ovvero relazione di coniugio, con un professore o ricercatore appartenente al Dipartimento che ha deliberato sull’emanazione della procedura selettiva o che risulta essere sede di svolgimento dell’attività di ricerca ovvero con il Rettore, il Direttore generale o un componente del Consiglio di amministrazione dell'Università degli Studi di Napoli Federico II;
  6. il recapito ove intende ricevere le comunicazioni relative al concorso, il numero di telefono, l'eventuale indirizzo di posta elettronica, il codice fiscale, nonché l’impegno a comunicare tempestivamente ogni eventuale variazione del recapito

Alla domanda dovranno essere allegati, oltre che una fotocopia di un documento di riconoscimento, anche le dichiarazioni sostitutive di certificazione, ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. n.445/2000, rese secondo l’allegato C) del presente bando concernenti:

  • il possesso del titolo di dottore di ricerca, con indicazione della denominazione del corso seguito, della data di conseguimento, dell’Università che lo ha rilasciato, del giudizio espresso dalla commissione giudicatrice dell’esame finale;
  • eventuali altri titoli posseduti che si ritengono utili ai fini del concorso (lauree, master, diplomi di specializzazione, dottorato di ricerca, attestati di frequenza di corsi di perfezionamento post-laurea conseguiti in Italia o all’estero, borse di studio o incarichi di ricerca sia in Italia che all'estero, ecc.); dovranno, inoltre, essere allegate:
  • pubblicazioni e tesi di dottorato di ricerca;
  • curriculum della propria attività scientifica e

elenco in duplice copia delle pubblicazioni e dei titoli presentati in allegato alla domanda (le pubblicazioni ed i titoli devono essere numerati in ordine progressivo e su ciascuno di essi deve essere riportato il corrispondente numero dell’elenco).

I titoli di cui ai punti 1 e 2 potranno essere prodotti anche mediante copia degli stessi dichiarata conforme all’originale con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà apposta in calce alla copia stessa oppure resa in conformità dell’allegato D) del presente bando, in entrambi i casi dovrà essere allegata una fotocopia di un documento di riconoscimento.

Le pubblicazioni e la tesi di cui al punto 3) potranno essere allegate anch’esse in copia dichiarata conforme all’originale con le modalità sopra indicate.

Non saranno prese in considerazione, pertanto saranno escluse, le domande che non contengano le dichiarazioni di cui alle lettere a), b), c), ed e) ed alle quali non sia allegata la prescritta documentazione.

Si precisa che l’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per il caso di dispersione di comunicazioni, dipendente da inesatte indicazioni della residenza e del recapito da parte dell’aspirante o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento degli stessi, né per eventuali disguidi postali o telegrafici non imputabili a colpa dell’Amministrazione stessa.

I candidati dovranno provvedere, entro tre mesi dall’espletamento del concorso, al ritiro dei titoli e delle eventuali pubblicazioni allegati all’istanza di partecipazione; trascorso il periodo indicato l’Amministrazione invierà al macero i suddetti titoli e pubblicazioni.

Commissioni giudicatrici

Le Commissioni giudicatrici sono nominate per ciascuna delle aree scientifiche di interesse con decreto del Direttore del Dipartimento, su proposta del Consiglio di Dipartimento, e sono composte da tre membri effettivi e due supplenti scelti tra professori e ricercatori universitari.

La Commissione può avvalersi, senza oneri aggiuntivi a carico della finanza pubblica, di esperti revisori di elevata qualificazione italiani o stranieri esterni all’Ateneo.

Selezione

Il concorso è per titoli e colloquio.

La valutazione della commissione giudicatrice è determinata, ai fini della definizione del punteggio globale, in centesimi, di cui ai titoli sono riservati 70 punti ed al colloquio 30 punti.

Lieux

  • Università Federico II di Napoli, Dipartimento di Studi Umanistici, Via Porta di Massa 1
    Naples, Italie (80133)

Dates

  • lundi 17 juin 2019

Mots-clés

  • philosophie, modernité, réception

Contacts

  • Raffaele Carbone
    courriel : raffaele [dot] carbone [at] unina [dot] it

URLS de référence

Source de l'information

  • Raffaele Carbone
    courriel : raffaele [dot] carbone [at] unina [dot] it

Pour citer cette annonce

« Modern Philosophy and Critical Theory in the Early Frankfurt School », Appel d'offres, Calenda, Publié le vendredi 14 juin 2019, https://calenda.org/631909

Archiver cette annonce

  • Google Agenda
  • iCal